Il controllo materiali: Il compound

Print Friendly, PDF & Email

Il controllo materiali per la divisione compound probabilmente è quello più semplice, in quanto su questa tipologia di arco è quasi tutto permesso. Devono comunque essere pesati per verificare che la loro potenza non ecceda le 60 libbre. Mentre si volge questa attività, si ha modo di verificare anche la posizione e la tecnica di tiro e si può capire se parti dell’arco tocchino il polso e se i cavi possano aderire al braccio. Spesso le frecce sono di grandi dimensioni e quindi vanno controllate attentamente come l’arretramento del rest che non deve superare i 6 cm rispetto al punto di perno dell’arco. Fate attenzione che non siano installati dispositivi elettrici di piccole dimensioni da fissare ai mirini come semplici viti in grado di illuminare i punti mira, da poco tempo in commercio.

Vite con luce. VIETATA

 

Fulvio Cantini

Articolo tratto dalla NL 2, Settembre 2014