Pubblicazione circolari 76 e 77 del C.f.

Print Friendly, PDF & Email

Si segnala la pubblicazione delle circolari FITARCO:

76/2013, riguardante le “Classi Giovanili Para-archery”, che istituisce, tra le altre cose “al fine di incentivare la partecipazione giovanile, delle classi sotto riportate nel settore paralimpico a partire dal 1 ottobre 2013 in allineamento all’art.29.1 del Regolamen to Organico e art.2.1 del Regolamento Sportivo:

Ragazzi fino al 31 dicembre dell’anno in cui il tesserato compie 14 anni
Allievi fino al 31 dicembre dell’anno in cui il tesserato compie 17 anni
Juniores fino al 31 dicembre dell’anno in cui il tesserato compie 20 anni
Gli arcieri VI – Visually Impaired – fino al 31 dicembre dell’anno in cui compiono 17 anni, gareggeranno in classe giovanile unica (atleti maschili insieme a quelli femminili)”
Nella medesima circolare il Consiglio ha anche chiarito le modalità di svolgimento dei Campionati italiani per queste categorie.
***
77/2013, riguardante l’unicità delle gare Doppio FITA, 25+18 e Campagna 24+24.  Essa reca: “Il Consiglio Federale nel corso della sua ultima riunione, successivamente a disamina, ha inteso specificare che, in base al Regolamento Tecnico di Tiro, Libro 2, le gare di tipologia “Doppio Fita”, “Indoor 25+18m” e “HF 24+24” devono essere considerate gare uniche ed indivisibili.
Saranno pertanto omologati e riconosciuti validi ai fini del conseguimento di eventuali record e/o per la qualificazione ai campionati Italiani, solo i punteggi degli arcieri che abbiano partecipato all’intera gara portandola a termine (Doppio Fita: tot.288 frecce, 25+18m: tot.120 frecce, HF 24+24: tot.144 frecce).”